Una tavola rotonda sul futuro dell’Ordine degli Ingegneri di Bari

In incontri,città il
Autore: Staff

Ieri abbiamo partecipato ad una tavola rotonda, a Noicattaro in provincia di Bari, sul tema del futuro dell’Ordine degli Ingegneri della provincia di Bari. L’iniziativa è stata organizzata dai componenti della Lista 4.0 ed ha visto la partecipazione anche della nostra Rossana Saponaro.

Il tema del ruolo che oggi possono ricoprire le istituzioni ordinistiche è al centro del dibattito perché, un po’ come tutte le istituzioni in genere, si respira una certa aria di distacco da parte degli iscritti.

previous arrownext arrow
Slider

Il lavoro è ormai cambiato radicalmente e con grande velocità. Ci si aspetta quindi che anche le istituzioni tengano, in qualche maniera il passo, soprattutto sostenendo i propri iscritti in quella che è una lotta quotidiana. Ci si aspetta, insomma, che le istituzioni preposte siano in grado di raccogliere le sfide contemporanee dei tempi.

Nel corso del suo intervento Rossana Saponaro che ha posto l’accento su alcuni aspetti per sostenere gli ingegneri, soprattutto più giovani: “Viviamo in una società in cui tutto è flessibile e dinamico, per non dire liquido, a cominciare ovviamente dal lavoro. Allora avrebbe senso che l’Ordine si ponesse al fianco dei suoi iscritti nelle criticità della professione. Potrebbe fornire il proprio contributo. Mi riferisco, ad esempio, all’utilizzo di spazi ad oggi inutilizzati e che potrebbero essere attrezzati come luoghi di co-working e networking. La crescita professionale degli iscritti è la crescita dell’istituzione ordinistica”.

Tavola rotonda a Noicattaro

A margine della Tavola rotonda sull'Ordine organizzata da Quattropuntozero a #Noicattaro, in provincia di #Bari, ha tirato le conclusioni la nostra Rossana Saponaro, candidata al Consiglio dell'Ordine degli Ingegneri della Provincia di Bari.

Pubblicato da Casa Smart su Martedì 6 giugno 2017

Contattaci 

Condividilo

Tag:, , ,