Saie Bari 2021: focus sulla salubrità degli edifici

In città,qualità dell'aria,saie il
Autore: Staff

La qualità dell’aria è un tema sempre più sentito da utenti finali, tecnici e imprese. Ecco perché nel corso dell’edizione del Saie 2021 che si terrà a Bari ci sarà un focus dedicato alla salubrità degli edifici e degli impianti.

Edificio e Salubrità e Impianti e Salubrità sono due dei focus di tutta la manifestazione del Saie che quest’anno si terrà a Bari dal 7 al 9 ottobre. Il momento fieristico dedicato all’edilizia, in tutte le sue sfaccettature, ed ai protagonisti dell’intera filiera, porterà nell’edizione 2021 una grande attenzione alla qualità dell’aria degli ambienti che viviamo (ne abbiamo parlato anche con Angela Ladisa di Erre86 a proposito di gas radon). Per troppo tempo, infatti, non ha ricevuto la giusta attenzione mentre finalmente sembra che ora il vento sia cambiato, è il caso di dirlo.

Si intende dare ai professionisti in visita un’analisi sugli obblighi normativi e una panoramica sulle soluzioni più efficaci dedicate alla tutela della salute e al miglioramento del comfort di chi vive e lavora all’interno degli spazi chiusi.

La salubrità di edifici e impianti è strettamente collegata alla percentuale di tempo che trascorriamo all’interno di uffici, fabbriche, case e scuole.

Progettisti, aziende di prodotti/materiali/tecnologie e imprese di costruzione svolgono un ruolo chiave nel processo di qualità degli standard dell’ambiente costruito, dei relativi impianti, e nell’ottimizzazione delle prestazioni degli edifici.

Per questo il focus Edificio e Salubrità approfondirà i temi:

  • Salubrità nelle fasi costruttive;
  • Professionisti e direttive comunitarie;
  • Cantiere a regola d’arte;
  • Definizione standard di salubrità nelle professioni tecniche;
  • Salubrità come precondizione del vero comfort indoor.

Darà inoltre spazio e voce alle soluzioni più efficaci a tutela della salute e al miglioramento del comfort all’interno del costruito: dai sistemi di isolamento termico e acustico, passando per l’illuminazione artificiale e il rapporto con la luce naturale, dai sistemi di oscuramento, alle vernici bio, fino ai materiali sostenibili che non rilasciano sostanze volatili.

Abbiamo parlato di qualità dell’aria anche con Leonardo Romano, rappresentante Zehnder in Puglia.

Iscriviti alla newsletter di Casa Smart

Contattaci per il tuo lavoro

Condividilo

Tag:, , ,