Riqualificazione urbana, concorso Mibact per le periferie

In città,riqualificareunedificio,urbanistica il
Autore: Staff

La riqualificazione urbana, soprattutto delle periferie, è una priorità condivisa da tutti i player del settore edile. Il Mibact, con la Direzione Generale Arte e Architettura Contemporanee e Periferie Urbane, in collaborazione con il Consiglio Nazionale degli Architetti ha lanciato la seconda edizione del concorso di idee finalizzato al recupero di 10 aree periferiche.

Pubblicato l’avviso pubblico per la manifestazione di interesse alla procedura per la selezione di dieci aree periferiche da sottoporre ad interventi di riqualificazione urbana, rivolto a tutti i Comuni italiani. Il concorso riserva a dieci giovani progettisti under 35 la possibilità di proporre soluzioni ed idee.

Le periferie oggetto di possibili azioni finalizzate alla riqualificazione urbana devono avere determinate caratteristiche:

  1. marginalità economica e sociale;
  2. degrado edilizio;
  3. carenza di servizi.

Per quanto riguarda le proposte di riqualificazione urbana, il concorso del Mibact prevede siano riferite ad interventi per il Ri.U.So e la rifunzionalizzazione di aree pubbliche e di strutture edilizie esistenti. Gli obiettivi sono:

  1. Miglioramento del decoro urbano;
  2. accrescimento della sicurezza territoriale e della resilienza urbana;
  3. potenziamento delle prestazioni e dei servizi;
  4. mobilità sostenibile;
  5. adeguamento delle infrastrutture destinate ai servizi sociali e culturali, educativi e didattici;
  6. attività culturali e didattiche.

Il termine per la presentazione delle manifestazioni di interesse, da parte delle amministrazioni comunali, è stato fissato per il 9 luglio. L’invio dell’istanza sarà per via telematica all’indirizzo direzione.cnappc@archiworldpec.it mediante apposita scheda

Scarica l’avviso.

Contatta Casa Smart

Commenti
Condividilo

Tag:, ,