Riqualificare efficientando, Uricchio: “Qualità e sicurezza per gli utenti”

In riqualificazione energetica,città,costruiresmart,incontri il
Autore: Rossana Saponaro

Il prossimo 17 ottobre a Bari, presso l’Aula Magna “Aldo Cossu” dell’Ateneo a partire dalle ore 9.30, si terrà il convegno dal titolo “Riqualificare efficientando” sul tema della riqualificazione degli edifici pubblici.

Padrone di casa, come ovvio che sia, il Magnifico Rettore, Prof. Antonio Uricchio, che abbiamo incontrato nel suo ufficio in Rettorato per un’intervista insieme alla promotrice dell’iniziativa, l’ing. Giuditta Bonsegna, Energy manager dell’Università.

Qual è la dimensione del patrimonio edilizio universitario?

“Il patrimonio dell’Università è esteso e complesso, con una superficie totale di oltre 430.000 mq, che conta 54 edifici a Bari e 18 tra dipartimenti e aziende agricole su Valenzano. Dalla sede originaria del Palazzo Ateneo, affidato all’Università nel 1924, al plesso di Via Amendola, con la nascita della Facoltà Agraria negli anni ’50, nei decenni ’70 e ’80 il patrimonio edilizio ha avuto una rapida crescita. Si pensi alla costruzione del Campus universitario scientifico intitolato ad “Ernesto Quagliarello”, Rettore tra il 1970 ed il 1977, del complesso di Economia ed ai primi immobili universitari presso il Policlinico.

Negli stessi anni a Valenzano, presso i suoli di proprietà, è stata realizzata la sede originaria della Facoltà di Medicina Veterinaria ed è stata costruita la sede dell’Istituto Agronomico Mediterraneo“.

L’Università ha adottato un programma di valorizzazione degli immobili di proprietà?

“Certo, innanzitutto abbiamo aggiornato con un censimento l’intero patrimonio edilizio. In seguito, l’Università si è dotata di una programmazione triennale degli interventi edilizi, mirata a garantire il costante adeguamento degli edifici agli standard di sicurezza ma anche alla progressiva riduzione dei costi energetici.

Negli ultimi due anni sono stati ottenuti e rinnovati i Certificati di Prevenzione Incendi e sono stati sottoposti a periodici controlli ai fini antincendio ed igienico sanitari.

Quale viene considerato il massimo miglioramento possibile?

Certamente la vivibilità degli ambienti didattici, il programma prevede, infatti, il potenziamento dei suddetti spazi. Mi riferisco, in particolare, alle aule ed alle sale studio”.

Può fare un esempio concreto di questa attività?

“Al fine di valorizzare il patrimonio universitario è stato avviato il progetto di costruzione del nuovo Palazzo delle

Registrati gratuitamente all’evento

aule nel Campus, L’appalto sarà finanziato mediante lo strumento, previsto dal Codice Appalti (art.191), di “Cessione di immobili in cambio di opere”, in particolare alienando un suolo di proprietà nel territorio di Modugno, di pari valore, che non assolve più funzione di pubblico interesse”.

Quali sono i principali interventi sostenuti in chiave di efficientamento energetico?

“Sono stati realizzati due impianti fotovoltaici, uno a Bari, presso i laboratori di Medicina Veterinaria, ed uno a Taranto, presso la Facoltà di Economia. Quest’ultimo, in particolare, è stato realizzato a totale carico della ESCO proponente”.

Sono in programma nuovi interventi?

“Nell’ambito della programmazione triennale 2017-2019, l’Università si propone di realizzare la riqualificazione energetica del Palazzo Ateneo, del Palazzo Del Prete, sede dei dipartimenti giuridici, e degli immobili del Campus quali Fisica, Chimica, Farmacia, Matematica e Scienza della Terra. 

Non solo. L’Università ha valutato opportuna ed urgente anche la riqualificazione delle aree esterne del Campus “Quagliarello” e di quello di Veterinaria, in particolare per quel che concerne l’illuminazione esterna”.

Per concludere, quali sono gli obiettivi finali delle suddette attività?

“L’Università punta a rimodernare e gestire in modo economico e sostenibile, dal punto di vista ambientale, il proprio patrimonio immobiliare. Qualità e sicurezza delle strutture al servizio degli utenti”.

Antonio Uricchio su "Riqualificare efficientando"

Martedì, a partire dalle 9.30 presso il Palazzo Ateneo, il convegno #Riqualificareefficientando dell' Università degli Studi di Bari Aldo Moro, ecco il video del Rettore Antonio Uricchio.

Pubblicato da Casa Smart su Sabato 14 ottobre 2017

Contattaci

Commenti
Condividilo

Tag:, , , ,