Prorogato bonus mobili ed elettrodomestici

In casa,bonus,condominio il
Autore: Staff

Detrazione del 50% della spesa fino a 10.000€ per l’acquisto di mobili ed elettrodomestici nuovi. Il bonus, prorogato al 31 dicembre 2017 dall’ultima legge di bilancio, è valido per arredare un immobile appena ristrutturato.

Hai effettuato interventi di ristrutturazione edilizia al tuo immobile di recente? Hai intenzione di avviare i lavori a breve? Sai di poter usufruire delle agevolazioni sull’acquisto di mobili ed elettrodomestici per tutto il 2017?

L’agevolazione è stata prorogata dall’ultima legge di bilancio per gli acquisti che si effettueranno nel 2017. Può essere richiesta solo da chi realizza un intervento di ristrutturazione edilizia iniziato a partire dal 1 gennaio 2016. Si tratta di una detrazione Irpef del 50% per l’acquisto di mobili e di grandi elettrodomestici di classe non inferiore alla A+ (A per i forni), destinati ad arredare l’ immobile oggetto di ristrutturazione.

Invece, se l’acquisto è avvenuto nel periodo compreso tra il 6 giugno 2013 e il 31 dicembre 2016, il presupposto per poter usufruire della detrazione rimane quello di aver sostenuto spese per interventi di recupero del patrimonio edilizio a partire dal 26 giugno 2012.

Agenzia delle Entrate

Noi di Casa Smart abbiamo pensato ad un vademecum. Uno strumento capace di rendere più semplice l’approccio ad una procedura complessa come quella dei bonus. Andiamo per step:

1) Avvio dei lavori. Per ottenere il bonus è necessario che la data dell’inizio dei lavori di ristrutturazione preceda quella di acquisto dei beni. Non è fondamentale che le spese di ristrutturazione siano sostenute prima di quelle per l’arredo dell’immobile. La data di avvio dei lavori può essere dimostrata con eventuali titoli abilitativi o con una dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà.

Quali interventi edilizi consentono di ottenere la detrazione? Si tratta di interventi di manutenzione ordinaria e/o straordinaria, ristrutturazione, restauro e risanamento conservativo da effettuare sia sui singoli appartamenti sia sulle parti comuni dell’immobile. Ma attenzione, la manutenzione ordinaria se effettuata sul singolo immobile non dà diritto al bonus. Non valgono gli interventi di riqualificazione energetica.

2) Acquisto degli arredi e/o degli elettrodomestici. Si possono comprare mobili nuovi ed elettrodomestici nuovi purché di classe energetica non inferiore alla A+ (A per i forni). E’ escluso l’acquisto di porte, pavimentazioni, tende, tendaggi e complementi d’arredo. Gli elettrodomestici privi di etichetta vanno in detrazione a patto che per essi non sia stato ancora previsto l’obbligo. E’ possibile includere tra le spese anche quelle di trasporto e montaggio.

3) Ottenimento del bonus. La detrazione del 50%, indipendentemente dal valore della spesa effettuata, va calcolata su un importo massimo complessivo di 10.000€. Riguarda la singola unità immobiliare e va ripartita in dieci quote annuali di pari importo (il rimborso avviene nei successivi dieci anni).

La detrazione per l’acquisto di mobili ed elettrodomestici si ottiene indicando le spese sostenute nella dichiarazione dei redditi (modello 730 o modello Redditi persone fisiche). Per avere la detrazione occorre effettuare i pagamenti con bonifico o carta di debito o credito. Non è consentito effettuare il pagamento mediante assegni bancari, contanti o altri mezzi di pagamento. A far fede è la data di pagamento individuata nel giorno di utilizzo della carta da parte del titolare (indicata nella ricevuta di transazione) e non nel giorno di addebito sul conto corrente.

E’ necessario, quindi, conservare i seguenti documenti: ricevuta del bonifico, ricevuta di avvenuta transazione (per i pagamenti con carta di credito o di debito), documentazione di addebito sul conto corrente, fatture di acquisto dei beni, riportanti la natura, la qualità e la quantità degli stessi. Relativamente all’intervento edilizio, conservare copia del titolo abilitativo o della dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà.

 

Seguici e/o contattaci per saperne di più e scoprire tutti i vantaggi.

 

Commenti
Condividilo

Tag:, , , , , , , ,