Prevenzione sisma: Legge 37/2018 della Calabria

In norme e tributi,ambiente,fascicolo del fabbricato il
Autore: Gennaro Del Core

Un nuovo tassello normativo nella battaglia per la diffusione della cultura della prevenzione sismica nel nostro paese. La nuova legge regionale della Calabria si inserisce in questo ambito, tenendo presente le tante difficoltà del Belpaese quando si tratta di prevenire anziché curare, anzi rincorrere le tragedie.

Con la legge regionale 37/2018 sono state apportate importanti modifiche alla 37/2015 della Regione Calabria. Il prossimo 2 dicembre, infatti, entreranno in vigore relativa le nuove procedure per la denuncia degli interventi di carattere strutturale e per la pianificazione territoriale in prospettiva sismica. 

Leggi l’articolo sulla manifestazione #DiamociunaScossa

La nuova Legge Sismica è un risultato frutto della concertazione tra il Dipartimento regionale delle infrastrutture e lavori pubblici, gli Ordini professionali degli ingegneri, architetti e geologi della Calabria e l’Ance Calabria. Con la nuova Legge regionale viene rivisitata, corretta e migliorata la Legge regionale n. 37/2015 mettendo in campo quei principi fondanti relativi alla prevenzione sismica le cui modalità operative saranno poi esplicitate nel regolamento in fase di elaborazione.

Proprio il coinvolgimento di tutti gli attori del settore è un aspetto fondamentale, e non sempre scontato, che vale la pena di sottolineare. L’assessore delle infrastrutture Roberto Musmanno ha spiegato: “Vorrei sottolineare la presenza ed il coinvolgimento degli Ordini nella definizione della Legge e quello del dirigente generale del Dipartimento ai lavori pubblici, Luigi Zinno, attento alle necessità delle varie professionalità coinvolte. Le varie fasi che ha evidentemente avuto questo confronto sono avvenute in un clima di grande collaborazione in cui l’ascolto e la comprensione dei reciproci punti di vista ha prodotto questo risultato meritevole’’.

Così dovrebbe sempre essere.

Iscriviti alla newsletter

Commenti
Condividilo

Tag:, , ,