Scenari Immobiliari presenta Real Value, il nuovo sistema informativo completo sul mercato immobiliare italiano. Si tratta dell’evoluzione della precedente piattaforma, un database da milioni di dati ed informazioni, perfettamente geolocalizzate sulla mappa facilmente accessibile, anche da smartphone.

Un big data rivolto ai grandi e piccoli proprietari che intendono seguire i trend del mercato, soprattutto nelle grandi città. Tuttavia, uno strumento che potrebbe rivelarsi utile anche per altri “player” del settore come le amministrazioni pubbliche, le banche, le agenzie immobiliari e tutti gli stakeholder del comparto.

Iscriviti alla nostra newsletter per restare sempre aggiornato

Scenari Immobiliari, istituto di ricerche ed analisi, ha messo a punto l’evoluzione 2.0 di Real Value, un sistema informativo completo e snello, per conoscere meglio i parametri del settore e fare previsioni sui futuri trend. Il sistema divide il territorio nazionale in 1.827 microaree omogenee per 180 città (212 microaree a Milano e 180 a Roma) e 8.371 le macroaree distribuite in tutti gli altri comuni. Navigando si accede alle quotazioni immobiliari di prezzi e canoni, ma anche allo storico del mercato anno per anno.

Il servizio è a pagamento, con abbonamenti calibrati sulla quantità di consultazioni. Promette di aiutare i grandi investitori, ma anche quelli più piccoli, non solo a verificare le quotazioni in una determinata zona ma anche, forse soprattutto, a risalire ai dati storici. Proprio così, la possibilità di ricostruire, è il caso di dirlo, a ritroso l’andamento dei prezzi in un’area specifica. Sono disponibili anche i rendimenti residenziali per le abitazioni nuove delle 14 principali città italiane (Milano, Roma, Bari, Bologna, Brescia, Cagliari, Catania, Firenze, Genova, Napoli, Palermo, Torino, Venezia, Verona).

E’ un big data innovativo – sottolinea Mario Breglia, presidente di Scenari Immobiliariperché consente rapidamente di ‘leggere’ tutti i mercati immobiliari e fare analisi e previsioni. E’ uno strumento pensato per chi opera in modo professionale nel mercato. Ma è particolarmente adatto per chi possiede o gestisce grandi patrimoni. Per tutti i capoluoghi di provincia e le aree metropolitane (dal 2010 e per tutti i mercati) e per tutti i comuni (dal 2021) sono presenti le serie storiche degli indicatori immobiliari necessari per conoscere i mercati residenziale, terziario e commerciale-retail: offerta, scambiato, assorbimento e fatturato”.

La navigazione parte dalla mappa dell’Italia e attraverso la geolocalizzazione si visualizzano i valori di mercato rilevati con criteri standard e indipendenti. “Negli ultimi anni – conclude Breglia – abbiamo standardizzato e archiviato tutte le informazioni relative ai principali mercati immobiliari in un unico sistema informativo, che ora viene implementato. Uno strumento molto semplice da utilizzare, dove trovare valoriindicatori immobiliari e socioeconomici per tutto il territorio nazionale, che consente agli operatori del real estate di accedere a quasi dieci milioni di dati, a partire da prezzi e canoni per tutti i principali settori di mercato, come residenziale nuovo e usato, uffici nuovi, usati e direzionali, negozi, high street e Gdo, logistico e industriale. E dove avere a disposizione anche l’andamento dei mercati immobiliari per tutti i capoluoghi e le aree metropolitane”.

Guarda l’intervista video a Gigi Foresio, presidente FIMAA Bari, Federazione Agenti Mediatori d’Affari.

Contattaci per promuovere la tua attività

Condividilo
2 thoughts on “Mercato immobiliare: Scenari Immobiliari presenta Real Value”

Comments are closed.