Google Home: a Natale il nuovo smart speaker

In domotica,casa il
Autore: Gennaro Del Core

Google Home starebbe per lanciare un nuovo smart speaker entro le festività di Natale. Si tratterebbe dell’evoluzione dell’assistente virtuale, che conosciamo già, con l’aggiunta anche di un display grazie all’accordo con Lenovo.

E’ stata la rivista Nikkei Asian Review a lanciare la notizia dopo aver ricevuto indiscrezioni. Nella guerra dei colossi del web, Google non intende cedere ai concorrenti (Amazon e Alibaba su tutti) nel mercato degli strumenti di assistenza domestica virtuale.

Quali caratteristiche avrà il nuovo smart speaker pensato e realizzato per Google Home?

  1. Comandi vocali;
  2. Display al led;
  3. La piattaforma Smart Display integrata nel dispositivo realizzato da Lenovo.

Già all’inizio del 2018, Google aveva presentato il dispositivo Lenovo, da 10 pollici, integrato con l’assistente virtuale ma, in questo caso, ci si aspettano nuove funzionalità.

Quali sono i servizi maggiormente richiesti dagli utenti a Google Home?

  1. Riprodurre video su Youtube;
  2. Aggiornare Google Calendar;
  3. Verificare percorsi su Google Map.

    Promuovi il tuo brand con il web marketing

Chi pensa che si tratti di un mercato destinato ad una piccola nicchia si sbaglia, la domanda di smart speaker nel mondo ha superato la quota di 100 milioni di dispositivi solo per il 2018. Tutti i grandi player del settore hanno già lanciato, ad esempio, due versioni di assistente virtuale: una più economica ed una più completa. Google non ha fatto eccezione con il suo Home prodotto anche in versione mini. Tuttavia, la concorrenza è davvero agguerrita se si pensa ai nomi degli altri “giocatori” su questo campo:

  1. Amazon;
  2. Apple;
  3. Alibaba;
  4. Xiaomi.

Veniamo alle applicazioni pratiche che questo nuovo assistente potrà favorire. Innanzitutto sarà utile per “vedere” tutto quello che c’è da vedere. Un assistente con tanto di display significa la possibilità per l’utente non solo di chiedere e ricevere risposte. Vuol dire anche la possibilità di vedere queste risposte. Immagina l’applicazione pratica nei tanti aspetti della quotidianità domestica.

Google è Youtube e Youtube è Google, facile. Sarà facile integrare le risposte con tutorial, video, foto, musiche e tutto quello che gli altri player ancora non hanno ovvero una piattaforma dedicata e riconosciuta a livello mondiale, come Youtube, in grado di fornire tanti servizi.

Solo qualche mese fa, Google aveva lanciato il primo smart speaker in grado di parlare anche la nostra lingua, ora non ci resta che aspettare il prossimo Natale per ammirarne la sua evoluzione. A proposito, ma quanto costerà? Non abbiamo ancora certezze ma sono sicuro che si manterrà in linea con il mercato intorno ai 200 euro. Vedremo.

Seguici su Telegram

Condividilo

Tag:, , ,