Si parte dal risparmio energetico e dalla sostenibilità quali pilastri del nostro vivere quotidiano. Sono anche i temi al centro di Ecomed, nella sua edizione 2022, in corso a Catania dal 6 all’8 aprile.

Dunque risparmio energetico ed ecosostenibilità: sono questi i due temi al centro della manifestazione Ecomed 2022, in cui anche Ordine degli Architetti di Catania, con il presidente Sebastian Carlo Greco, la Fondazione, con Eleonora Bonanno e CoGA, con il consigliere delegato dell’Ordine Martina Arena, daranno il proprio contributo.

Si legge in una nota: “Minimizzare l’impatto sull’ambiente in termini materici, di tecnica costruttiva e senso estetico è per la nostra professione una questione etica, di qualità ma anche educativa. Per questa ragione, l’OAPPCCT insieme alla Fondazione degli Architetti di Catania, quale promotrice di cultura e di confronto, ha deciso di affrontare la tematica trasversale della sostenibilità, coinvolgendo la scuola, in maniera verticale, così da rivolgere le riflessioni scaturite da un approccio educativo laboratoriale ai differenti gradi di istruzione (dall’infanzia alla scuola secondaria di primo grado). Attraverso un vero e proprio laboratorio artistico, la scuola ha seguito un percorso di esplorazione emotiva e culturale, mediante il quale gli architetti tutor hanno cercato di infondere consapevolezza rispetto ai temi della sostenibilità“.

Il rapporto con i giovani, attraverso le scuole, può essere strumento per il miglioramento della qualità della vita delle future generazioni attraverso un rinnovato patto per la tutela dell’ambiente. Una scelta che nessuno può più procrastinare, ne va del nostro futuro e di chi verrà dopo di noi.

Contatta CasaSmart

Condividilo