Domotica: boom nel 2018

In domotica,casa il
Autore: Gennaro Del Core

La domotica è sempre più presente nelle nostre case, ciò rende sempre più smart le nostre abitazioni. Presentata una ricerca di IDC (International Data Corporation) secondo la quale il mercato dei dispositivi domestici connessi crescerà del 31% nel 2018.

La casa del futuro sarà sempre più smart. Il mercato mondiale dei dispositivi domestici connessi crescerà del 31% quest’anno, raggiungendo i 643,9 milioni di dispositivi commercializzati. Lo prevedono gli analisti di IDC che prendono in esame l’intero settore:

  1. Smart speaker;
  2. Prodotti per l’intrattenimento audiovisivo;
  3. Luci connesse;
  4. Termostati ‘intelligenti’;
  5. Prodotti per la sicurezza e il controllo della casa.

    Come adeguare il tuo sito internet al gdpr

Stando agli esperti, il mercato continuerà a mantenere un buon andamento negli anni successivi. Le vendite raggiungeranno gli 1,26 miliardi di unità nel 2022, con un tasso di crescita annuale composto (Cagr) del 20,8%. La categoria in più rapida espansione sarà quella degli smart speaker, come Google Home e Amazon Echo. La domanda globale degli altoparlanti passerà infatti dai quasi 100 milioni di dispositivi nel 2018 a 230,5 milioni nel 2022, con un Cagr del 39,1%.

A livello di volumi, la parte del leone si registra nell’area tv. E’ il segmento che va dalle smart tv al Chromecast di Google e all’Apple Tv, e che occupa il centro del salotto. Il mercato, dicono gli analisti, passerà dai 310,5 milioni di unità nel 2018 a 457,5 milioni nel 2022, con un Cagr del 10,9%. A tal proposito vi rimandiamo ad alcuni nostri articoli redatti in occasione dell’IFA 2018.

Iscriviti alla newsletter di Casa Smart

Commenti
Condividilo

Tag:, , , ,