Decorazione murale, l’imbiancatura si fa arredamento

In casasmartperte,casa,partner il
Autore: Staff

L’arredo e la decorazione della casa permettono di dare un tocco di originalità ad ogni ambiente. Per vivere bene ogni stanza della casa è importante non solo saper sfruttare al meglio lo spazio a disposizione, ma anche approfittare di alcuni accorgimenti che permettano di dare godere al meglio della luminosità esterna e di rendere piacevoli anche le stanze non eccessivamente grandi o quelle in cui è necessario inserire mobili particolari.

Negli ultimi anni i designer di interni hanno cominciato a considerare in modo sempre più importante la decorazione delle pareti che, se ben eseguita, diviene parte integrante dell’ambiente circostante, fornendo ulteriore armonia alla stanza.

La scelta dei colori

La decorazione delle pareti della casa è una questione principalmente correlata ai colori. Spesso si tende a scegliere le colorazioni delle pareti seguendo esclusivamente i propri gusti: dal total white che andava molto di moda qualche anno fa, fino ai colori accesi, come il porpora o il marrone, particolarmente graditi alle signore.

In realtà la scelta del colore con cui dipingere le pareti dovrebbe essere effettuata tendendo conti di una serie di fattori, tra cui sicuramente anche le predilezioni personali, a cui si deve però associare la considerazione del tipo di utilizzo che si vuole fare della stanza da dipingere, le dimensioni dell’ambiente, la colorazione del mobilio e dei complementi d’arredo. In linea generale è sempre bene evitare i colori eccessivamente scuri per gli ambienti molto piccoli, perché potrebbero accentuare la mancanza di spazio.

Allo stesso modo è importante evitare le tinte molto vivaci per le stanze da letto, in quanto questi colori potrebbero influire negativamente sul sonno. Prima di acquistare le vernici è possibile portare a casa dei campioni, ad esempio un tintometro, per verificare l’effetto del singolo colore su ogni parete della casa. Meglio evitare i colori che poco si addicono allo stile e alla tinta degli arredi presenti in un ambiente.

Effetti particolari
Ciò che definisce la tinta di una parete non è solo il colore, ma anche la texture, che può essere di

Diventa partner di Casa Smart

varia natura, grazie all’utilizzo di particolari tecniche decorative.

Un classico esempio di decorazione ad effetto è lo stucco veneziano, che permette di stendere sulla parete un velo di vernice spesso e consistente, dall’aspetto lucido o opaco. Sono però disponibili tantissimi altri tipi di decorazione murale, tra cui ad esempio l’effetto spugnato, la velatura, lo spatolato.

In commercio si trovano a questo scopo materiali di ogni genere, come ad esempio gli ottimi prodotti per il bricolage Max Meyer.

Anche chi non ha grande dimestichezza con questo tipo di vernici può imparare rapidamente ad utilizzarle, anche perché nella gamma Max Meyer sono disponibili vernici dagli effetti incredibili, già pronte per l’uso, di tantissimi colori e in una gamma molto ampia.

Con queste vernici è possibile conferire alle pareti di casa l’effetto che si desidera, con una finitura a effetto sabbia, metallico o glossy. Per una stesura corretta è bene tenere conto del fatto che la parete deve essere asciutta e pulita e la finitura dovrà essere stesa in una o due mani, a seconda dei casi.

Contattaci

Commenti
Condividilo

Tag:, ,