Da amministratore a Facility Manager

In condominio il
Autore: Staff

Da amministratore a Facility Manager, è quanto sostiene Gabriella Miceli, Presidente nazionale AMi, che ha scritto questa nota per noi.

Il patrimonio immobiliare italiano è così grande da necessitare uno sforzo gestionale altrettanto importante. In pratica, bisogna occuparsi di tanti e tali aspetti che l’impegno può essere pari a quello che richiede la gestione di una grande azienda.
Al momento, la funzione dell’amministratore di condominio è quella di gestire contratti di fornitura vari ed eventuali a seconda delle necessità. Oggi, in sostanza, l’amministratore è un coordinatore.

Ma proviamo a immaginare come e quanto si potrebbero ottimizzare i processi relativi alla conduzione di un complesso condominiale se l’amministratore diventasse direttamente il fornitore di tutti i servizi con un contratto di global service. Si avrebbe quindi un unico punto di riferimento, un’unica figura che opera e risponde per ogni aspetto del management del condominio.

Sì, sappiamo bene che per il momento una visione del genere non è applicabile, per tutta una serie di ragioni anche di ordine legislativo. Il Codice Civile, infatti, stabilisce quali sono le funzioni e gli obblighi dell’amministratore visto come professionista, non come impresa.

Anche mettendo da parte questo aspetto, i dubbi sono tanti:

1. Se l’amministratore diventasse imprenditore verrebbe a crearsi un conflitto di interessi?

2. Come accoglierebbero i condòmini un cambiamento così sostanziale?

3. Gli stessi amministratori sono pronti a rivedere la natura del loro ruolo?

Insomma, ci sono varie problematiche sulle quali ragionare.

Se però dobbiamo pensare all’amministratore di domani lo vediamo senz’altro vicino alla figura del facility manager, con un profilo più completo e strutturato, con capacità e competenze sempre più rivolte alla crescita ed all’innovazione.

Noi di AMi crediamo nella nuova veste dell’amministratore e, scommettendo su di essa, abbiamo deciso, sin dal primo momento, di puntare ad una formazione ad essa finalizzata.

Gabriella Miceli, Presidente nazionale AMi

Contattaci

Commenti
Condividilo

Tag:, , , , , ,