Cosa sono i green job?

In città,ambiente,debat public,fascicolo del fabbricato,professione e professionisti,riqualificareunedificio,riqualificazione energetica il
Autore: Gennaro Del Core

Nei giorni scorsi si è tenuta a Bari una tappa del road show dell’Enea, l’agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile, nell’ambito della Campagna Nazionale “Italia in  Classe A”. Tra i temi toccati si è parlato anche di green job.

Ma cosa si intende esattamente? Cosa sono i green job?

Innanzitutto delimitiamo le aree con più precisione:

  1. Biologico;
  2. Ecologia;
  3. Energie rinnovabili;
  4. No profit.

Dunque, ad una prima lettura, già di intuisce che non si stia parlando solo di professioni esclusivamente tecniche ma anche di “facilitatori” dei processi. L’efficienza energetica insieme alla riqualificazione del patrimonio non sono più opzioni ma scelte obbligate. A tal proposito, è bene formare anche professionalità in grado di agevolare la diffusione di una cultura più attenta a tematiche del genere.

Promuovi il tuo brand con il web marketing

Secondo le stime, sono ben 3 milioni i lavoratori che operano nel settore della “green economy” in Italia. Se si considerano, poi, i dati del 2016, su 10 nuovi posti di lavoro ben 6 sono riconducibili a questa economia relativamente nuova. In realtà non è nuova solo che ora sta finalmente trovando maggiore spazio.

Quali figure professionali?

Si parte dal classico energy manager, ma si potrebbe pensare anche a figure che si occupino di debàt public, o che, semplicemente, prendano in carico di rafforzare l’interesse dei cittadini verso l’uso consapevole dell’energia e accelerare il processo di  miglioramento dell’efficienza energetica attraverso una maggiore e  migliore conoscenza degli strumenti e delle opportunità di  settore.

Quando ci si chiede cosa sono i green job, potrà sembrare strano, ma si può pensare anche al mestiere di “trullaro“. Viene considerato un green job nel momento in cui, realizzando un trullo, tiene in considerazione parametri di standard di efficienza e risparmio energetico.

Anche il manager di immobili e condomini, aggiungo io, può considerarsi un green job nella misura in cui punta ad una manutenzione ordinaria e straordinaria orientata alla riqualificazione e valorizzazione del condominio. Non solo specifiche tecniche però, anche il sostegno alla cultura dello stare insieme e di una socialità autentica recuperando, ad esempio, spazi di parti comuni degli edifici.

Quali prospettive per il futuro?

La riqualificazione degli edifici e l’efficienza energetica sono, e saranno sempre più, i volani dello sviluppo di un settore, quello dell’edilizia, che dopo anni davvero bui comincia a rivedere la luce. Non solo benefici ambientali, dunque, ma anche risvolti in termini occupazionali che, di questi tempi, non è poco.

Iscriviti alla newsletter di Casa Smart

Commenti
Condividilo

Tag:, , , ,