Colonnine elettriche in condominio, ecco la delibera della Regione Puglia

In norme e tributi,ambiente,riqualificareunedificio,vitadacondomini il
Autore: Gennaro Del Core

Le colonnine elettriche in condominio sembrano sempre più una prossima realtà e non più solo un’aspirazione. Ecco la delibera n. 1141 della Regione Puglia.

Dopo il decreto legislativo 257/2016 che ha introdotto l’obbligatorietà di “predisposizione all’allaccio per la possibile installazione di infrastrutture elettriche” per quanto riguarda gli edifici di nuova costruzione a partire dal 2018, ecco un nuovo provvedimento che muove nella stessa direzione.

Con la delibera n.1141 la Regione Puglia ha stabilito le modalità di accesso a finanziamenti, rivolti a cittadini ed interi condomini, finalizzati all’installazione di punti di ricarica domestica di vetture elettriche. 

Leggi l’articolo con l’avviso pubblico del 2018 della Regione Puglia

I contributi saranno erogati attraverso avviso pubblico che verrà approvato con atto separato e subordinato alle disponibilità finanziarie.

La finalità della misura è l’assegnazione di contributi per l’acquisto e installazione di punti di ricarica domestica per veicoli elettrici alimentati da fonte rinnovabile.

Con la delibera 1141, la Regione Puglia punta a perseguire l’obiettivo della mobilità sostenibile ed ha stanziato i primi 50.000 euro per la dotazione iniziale.

Infine, il contributo sarà a fondo perduto per l’80% delle spese di intervento sostenute e comunque non potrà superare l’importo massimo di 1.500 euro.

Contattaci

 

Commenti
Condividilo

Tag:, , ,