Case, in Sardegna 1 su 5 da ristrutturare

In casa,costruiresmart,edilizia smart il
Autore: Gennaro Del Core

Una casa abitata su cinque sarebbe da ristrutturare in Sardegna. E’ quanto emerge dal report realizzato dal centro studi di CNA Sardegna, un’analisi sullo stato di conservazione dello stock abitativo occupato.

L’indagine conoscitiva è stata condotta sul totale di 704.609 abitazioni occupate nell’isola, è emerso che 126.008 sono in condizioni problematiche e hanno bisogno di interventi di recupero e riqualificazione edilizia. Ancor peggio, ben 114.762 sono in stato di conservazione mediocre e altre 11.246 si trovano in pessimo stato.

Leggi l’iniziativa di architetti ed ingegneri per la prevenzione sismica

Una situazione, quella dipinta dalla ricerca della CNA, abbastanza drammatica che richiederebbe misure a sostegno della riqualificazione edilizia del patrimonio immobiliare. Se la maggioranza delle abitazioni occupate, quindi che abbiano all’interno persone, versa in uno stato pessimo o al massimo mediocre vuol dire che non c’è molto tempo da perdere.

Un’ulteriore segmentazione del mercato immobiliare potrebbe essere duplice. Il primo riguarderebbe la distinzione tra abitazioni che, nonostante tutto, hanno subito qualche intervento di riqualificazione negli anni e quelle che proprio non sono state toccate.

Ancora, non tutte le ristrutturazioni sono uguali. L’ambito di intervento potrebbe mirare all’efficientamento energetico o proprio alle mancanze strutturali o, infine, l’ammodernamento di impianti e sistemi. Non è un mistero, infatti, che le stesse ristrutturazioni potrebbero portare sulla strada della casa smart, connessa ed efficiente. 

Richiedi un redazionale sul nostro blog

Il processo di riqualificazione delle case, ma di tutto il costruito in genere, è ancora lungo e necessita della convergenza di più fattori. Non solo e non tanto le disponibilità finanziarie, che certo hanno il loro peso preponderante, ma anche la cultura del recupero e della riqualificazione.

Fino a quando tutti gli attori della filiera non saranno orientati verso il recupero dell’esistente, piuttosto che delle ricerca di nuovo costruito, la ristrutturazione dell’intero patrimonio immobiliare italiano non avverrà mai, salvo spinto da eventi naturali nefasti.

Uno dei tanti temi connessi alla ristrutturazione e riqualificazione degli edifici, infine, è legato alle modalità di lavoro. Salute e sicurezza sul lavoro sono temi che non andranno mai in vacanza, anzi! Leggi la nuova versione del Testo Unico sulla salute e sicurezza sul lavoro pubblicata sul sito del Ministero del lavoro e delle politiche sociali.

Seguici su Telegram

 

Commenti
Condividilo

Tag:, ,