Badante in condominio, Tricarico: “Ma serve professionista”

In vitadacondomini,casa,condominio il
Autore: Staff

Sul tema della presenza di un badante di condominio, quale professione sempre più presente nelle nostre città, è intervenuto Isidoro Tricarico, presidente dell’associazione denominata “Help Condominio”.

Si legge nella nota: “I dati del Censis dimostrano chiaramente come la questione sociale necessiti di un approfondimento.

All’interno degli stabili condominiali è ormai numerosa la popolazione di anziani e disabili che possono necessitare di un aiuto. Non necessariamente su tratta di situazioni gravi o di emergenza. Spesso sono solo piccole incombenze o semplici difficoltà di deambulazione.

Nonostante le tutele di legge ancora oggi l’abbattimento delle barriere architettoniche, ad esempio, rappresenta un ostacolo difficile da superare.

A maggior ragione diventa necessario introduzione di una figura professionale che possa colmare tale vuoto. Certo è che la questione non riguarda solamente i diretti interessati ma tutto l’assetto condominiale.

Attenzione però, noi siamo sempre a favore dei professionisti preparati e formati adeguatamente. Non si può predicare professionismo per la nostra categoria e poi lasciare aspetti così importanti nella vita di tutti, soprattutto dei più deboli, in mano a dilettanti improvvisati. Potrebbero scaturire problematiche molto serie.

Ben vengano incentivi – conclude Tricarico – che possano in qualche modo promuovere l’introduzione di progetti diretti all’acquisizione di tali figure professionali. Da parte delle associazioni di categoria degli amministratori di condominio resta la più totale collaborazione affinché anche le persone più svantaggiate possano godere al meglio degli spazi comuni”.

Contattaci

Commenti
Condividilo

Tag:, ,